Informazioni Giordania

Un viaggio pensato per chi vuole visitare la Giordania senza rinunciare al comfort. Il viaggio prevede la scoperta degli aspetti storici, archeologici e naturalistici del paese, attraversando secoli di storia segnati dalla dominazione di varie civiltà, quella Nabatea, Greca, Romana, Bizantina ed Ottomana. Tra le perle del viaggio da segnalare, la città romana di Jerash, i mosaici di Madaba e Monte Nebo, i Castelli del deserto, la fortezza crociata di Kerak, Petra e il deserto del Wadi Rum.

 

Per chi cerchi una vacanza lontana dai soliti schemi, un tour di Giordania e Aqaba potrebbe essere una delle scelte migliori. Un’insolita unione di archeologia, storia e antichi misteri a mare da sogno e spiagge di borotalco. Dalle silenziose costruzioni di Petra e degli altopiani della Transgiordania, alle sponde del Mar Rosso, un viaggio dalle diverse facce che coniuga alla perfezione attrazioni di natura profondamente differente ma allo stesso modo mozzafiato: che siano troneggianti templi a Petra o sgargianti pesci nella barriera corallina, testimonianze di grandezza umana o naturale, il risultato è lo stesso: fascinazione e meraviglia.

La Giordania è un paese prevalentemente musulmano, sebbene sia garantita la libertà di fede a tutte le religioni. Gli abiti delle donne musulmane coprono spesso braccia, gambe e capelli. Le donne occidentali non sono soggette a tale usanza, ma non è mai appropriato indossare vestiti troppo corti o scollati, e un abbigliamento molto sobrio è consigliabile sia per gli uomini che per le donne nella zona vecchia di Amman (centro) e al di fuori delle città. I calzoni corti vengono raramente indossati da entrambi i sessi e sono fuori luogo nella zona centrale di Amman. Il topless è proibito ed è consigliabile indossare costumi interi, anche se i bikini sono accettati nelle piscine degli hotel.

L'arabo è la lingua ufficiale della Giordania, ma l'inglese è ampiamente diffuso, soprattutto nelle città. Molti giordani hanno viaggiato o studiato all'estero e per questo motivo il francese, il tedesco, l'italiano e lo spagnolo sono comunque diffuse sebbene in misura minore.
Se scritto utilizzando l'alfabeto latino, l'arabo viene letto in Giordania utilizzando le regole di pronuncia inglesi. Tuttavia, queste possono essere interpretate in molti modi diversi e, specialmente quando si tratta di indirizzi, le differenze possono essere notevoli. Per questo motivo, la comunicazione orale risulta più efficace rispetto alla sua eventuale trascrizione.
Parlare arabo è più semplice di quanto si pensi e provare a pronunciare qualche parola vi aiuterà a conquistare il rispetto della gente del luogo e a rompere il ghiaccio. I giordani sono molto comprensivi e sempre disponibili ad aiutare i turisti.

 

Galleria foto:

1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>