Dubai & Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi Uniti (EAU), perla del Medio Oriente al confine con l’Oman e l’Arabia Saudita, sono tutto e il contrario di tutto. Al loro interno convivono i grattacieli più alti del mondo e le distese del deserto con i beduini, i centri commerciali ultramoderni insieme agli antichi villaggi dei pescatori. Di solito si identifica il Paese con la città di Dubai, ma sono sette gli emirati che compongono la federazione: Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujairah, Ras al-Khaima, Sharjah e Umm al-Qaywayn.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare gli Emirati Arabi Uniti è l’inverno, da dicembre a febbraio, che è una stagione piacevole e soleggiata, e inoltre consente di evitare la canicola che avvolge il Paese per molti mesi all’anno.
Per fare i bagni, i mesi migliori sono marzo e novembre (con una preferenza per novembre, perché il mare è più caldo), perché quando fa troppo caldo è un’impresa anche prendere il sole.

Spiagge incantevoli

Terra di contrasti e contraddizioni, ultramoderna ma allo stesso tempo legata alle più antiche tradizioni locali.

Arte e cultura

Terra di contrasti e contraddizioni, ultramoderna ma allo stesso tempo legata alle più antiche tradizioni locali.

Parchi naturali

Terra di contrasti e contraddizioni, ultramoderna ma allo stesso tempo legata alle più antiche tradizioni locali.