Tunisia

Di recente sviluppo, il turismo in questi anni in Tunisia ha rivestito un ruolo di grande importanza grazie anche al contributo dello Stato che ha capito tempestivamente il potenziale turistico del Paese.

I turisti vengono attratti dalle bellezze del paesaggio, ma soprattutto dal clima temperato caldo che permette di fare una vacanza anche in periodi a noi più freddini e dal fatto che bastano poche ore di volo per immergersi in un calda e avvolgente vacanza esotica.

L’area di Tunisi, la capitale, è il centro economico e politico del Paese. Negli ultimi anni si è innescato un processo di trasformazione e progresso che vede interessare la città e soprattutto l’area del porto, l’aspirazione a seguire i modelli di sviluppo dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (l’Italia al primo posto) è palese e questo ha contribuito a migliorare il turismo.

Oltre alle coste e al mare di Tunisi e di Djerba, la Tunisia offre luoghi dalle sfumature esaltanti ed è interessante considerare il fatto che essendo uno Stato di dimensioni relativamente ridotte rispetto a quelle degli altri Paesi dell’area, racchiude in sè tutti gli scenari presenti nel Nord Africa. Sfax e Matmata per esempio sono luoghi dove è possibile visitare i villaggi berberi. Oppure ammirare i paessaggi straordinari di Chott el Jerid e di Douz immersi nel grande deserto del Sahara

Il giallo caldo e intenso delle dune del deserto sahariano, il rosso delle rocce, le oasi di montagna di Chebika, Mides e Tamerza che nascondono trai canyon verdi palme e acque trasparenti, sono le caratteristiche principali di questo favoloso Paese.

Ma la Tunisia è anche storia e cultura nel nord del Paese è possibile ammirare le rovine di Cartagine storia di un passato glorioso romano che ormai ha lasciato pochi resti, o El Jem un bellissimo anfiteatro romano che ancora oggi viene usato per rappresentazioni teatrali.

La Tunisia nonostante sia saldamente inserita nel mondo arabo è forse uno degli Stati di quest’area più laici e più aperta verso l’occidente. Questa realtà è molto sentita dalla gente tunisina e lo si vede dal calore e dall’affetto con cui accoglie gli stranieri. L’emozione che rimarra sicuramente di questo Paese è la cordialità dei tunisini, gente che molte volte vive nella povertà e nella miseria ma che nonostante ciò ringrazia i turisti con il sorriso.